Ortodonzia

Estetica dentale L’ortodonzia è la branca specialistica dell’odontoiatria che si occupa di diagnosi, prevenzione e trattamento delle malocclusioni. Cosa sono le malocclusioni? Anomalie di sviluppo dei denti e/o delle ossa della faccia.

Le malocclusioni, se non trattate, possono portare nel tempo ad usura e perdita dei denti, malattie delle gengive, disturbi delle articolazioni temporo-mandibolari (ATM), cefalea, dolori a carico del collo e della schiena, più o meno evidenti problemi di carattere estetico.

L’ortodonzia negli ultimi decenni ha conosciuto uno straordinario sviluppo scientifico e tecnico che l’ha portata a ricoprire un ruolo di crescente importanza per la salute non solo orale della persona, in un contesto sociale, perché un trattamento ortognatodontico è in grado di migliorare:

- Allineamento dei denti
- Equilibrio estetico delle labbra e del volto
- Efficacia della funzione masticatoria
- Conservazione dei denti e dei tessuti di sostegno
- Funzioni articolari e muscolari
- Articolazione verbale

Obiettivo del trattamento è riportare una condizione di armonia anatomica e funzionale delle arcate dentarie tale da permettere loro di articolarsi con un rapporto ottimale per le articolazioni e per il sistema neuromuscolare in un contesto globale dell’organismo corretto ed un’estetica gradevole. Ecco perché bisogna controllare e mantenere sana la dentatura da latte, parte indispensabile della salute e del corretto allineamento dei denti permanenti. La prevenzione costa 1/60 rispetto alla terapia.

Il momento ideale per iniziare un trattamento ortodontico varia molto e dipende dal tipo e dall’entità del problema.

L’esperienza dello staff ortodontico dello studio del Prof. Malchiodi sfrutta un’ampia gamma di strumenti dall’ortodonzia fissa, a quella mobile, alle mascherine trasparenti per offrire le migliori soluzioni disponibili.

Negli anni sono stati risolti dai casi semplici a quelli più complessi sia nei bambini che negli adulti.

È possibile migliorare l’estetica del sorriso con un allineamento corretto dei denti, ma anche risolvere problematiche funzionali. Gli elementi che vengono valutati sono l’osservazione del profilo del viso della posizione delle labbra la rilevazioni di eventuali abitudini viziate (deglutizione anomala, respirazione orale, masticazione disarmonica alterazioni fonetiche) che se rilevate influiscono negativamente sullo sviluppo della faccia e sul mal posizionamento dentale, si ricercano anche eventuali fattori ereditari ambientali, a questo scopo si cerca di realizzare nel contesto dell’odontoiatria pediatrica visite quanto più precoci nel bambino intorno ai cinque/sei anni di età per intercettare le eventuali anomalie e realizzare quella che viene definita ortodonzia intercettiva.

Oltre agli esami di routine, vengono utilizzate analisi computerizzate tramite la cefalometria e la pedana stabilometrica che consentono di relazionare la patologia posizionale della bocca al resto del corpo con l'obiettivo di migliorare la postura essendo la bocca uno dei principali bilancieri del corpo.

Viene realizzata ortodonzia dell’adulto in ambito riabilitativo protesico e implanto-protesico e vengono trattati casi di dismorfia grave in fase pre e post chirurgica.

Per esigenze estetico sociali, esiste un servizio di ortodonzia estetica che consiste nell’uso di mascherine trasparenti assolutamente estetiche quasi invisibili.