ricerche

Valutazione di impianti ultra-corti con superfici micro-ruvida a 54 mesi di follow-up

GRUPPO DI RICERCA: Malchiodi L., Giacomazzi E., Salandini A., Ricciardi G., Ricciotti G., Caricasulo R., Cucchi A.

In molte delle situazioni cliniche che ci si appresta a risolvere con il posizionamento di un impianto, ci si trova a dover fronteggiare il problema di un’altezza ossea inadeguata. Per risolvere questo impedimento è stato proposto l’impiego di impianti di lunghezza ridotta, come alternativa alle diverse metodiche di incremento osseo.
Scopo di questo studio è analizzare l’efficacia e il comportamento biomeccanico di impianti ultra-corti con lunghezza totale pari a 6 mm e superficie micro-ruvida. Inoltre, lo studio si propone di definire i limiti clinici del rapporto corona impianto per evitare uno stress eccessivo a livello dell’interfaccia osso-impianto, che può esitare in un riassorbimento osseo elevato o nel fallimento implantare.
Questa sperimentazione clinica è disegnata come uno studio osservazionale, retrospettivo e monocentrico.
La durata complessiva dello studio è stata di circa 12 mesi.
Lo studio comprende un insieme di pazienti con edentulia parziale, riabilitati mediante l’inserimento di uno o più impianti ultra- corti (lunghezza 6 mm) a connessione esagonale esterna e superficie micro-ruvida. Lo studio prevede visite di controllo periodiche, durante le quali sono stati raccolti i dati previsti dal protocollo (perdita ossea perimplantare, rapporto corona-impianto, sanguinamento e profondità al sondaggio, biotipo gengivale).
Le valutazioni dei risultati possono essere suddivise in 2 tipi: una valutazione clinica, che comprende l’analisi dello stato di salute dei tessuti molli perimplantari, e una valutazione radiografica dei livelli ossei perimplantari.
I risultati ottenuti sono stati sottoposti ad analisi statistica descrittiva ed analisi statistica mediante test specifici. Il singolo paziente è stato considerato come l’unità statistica dell’analisi. La significatività statistica è stata fissata a = 0.05.

indietro